Impegnatissima a livello professionale, l’attrice Alessandra Mastronardi non sta però vivendo un momento roseo dal punto di vista sentimentale. La storia con il collega irlandese Liam McMahon, conosciuto sul set della fiction “Rai Titanic – nascita di una leggenda”, purtroppo sta risentendo molto della distanza tra i due, così come l’attrice stessa ha dichiarato al settimanale “Grazia“:

“Dopo quattro anni di andirivieni continui. Io vivo a Roma, lui a Londra, ci siamo dati un ultimatum. Andare avanti così è faticoso, dobbiamo prendere una decisione. O si costruisce qualcosa di duraturo o ci si lascia. Ora siamo in pausa. Vedremo”.

Non si parla ancora di rottura, ma solo di una pausa di riflessione. D’altronde la Mastronardi ha affrontato sempre con molto serietà qualsiasi sua storia d’amore passata, tanto che a lei sono attribuibili solo relazioni di lunga durata: con il primo fidanzato Giuseppe Tommaso è stata insieme dai quattordici anni ai ventidue, poi ha avuto una storia di due anni con Vinicio Marchioni e successivamente con Marco Foschi. In amore, quindi, non ha mai preso nulla con leggerezza:

“Non sono tipo da flirt, quando m’innamoro metto in gioco tutto: il cuore, il corpo, il cervello”.

Adesso l’attrice pensa al suo futuro e non nega la propensione a costruire una famiglia, avendo però alla base i giusti presupposti :

“L’orologio biologico è partito già quando avevo ventidue anni. Il senso materno non mi manca davvero. Ma per mettere al mondo un figlio avrei bisogno di una maggiore stabilità. La famiglia non è un gioco”.