Si chiude oggi uno dei sodalizi sentimentali più belli nel mondo dello spettacolo italiano, quello tra Alba Parietti e Christopher Lambert.

In realtà il rapporto tra la showgirl e l’attore era ripreso proprio all’inizio dell’anno, quando i due avevano avuto un ritorno di fiamma: 54 anni lei, 58 lui, i due erano stati avvistati insieme a Torino a riprendere una storia d’amore iniziata proprio nell’estate del 2016.

La coppia aveva vissuti attimi di felicità anche quando la star del cinema (visto recentemente in Ave, Cesare! in un gustoso cameo) aveva intrecciato una relazione con Sophie Marceau. Ma oggi pare che anche questa ripresa sia volta al termine, come ha annunciato Alba Parietti stessa al settimanale Chi, che pubblica l’intervista esclusiva.

Mi sono resa conto che non era la favola che ci eravamo illusi di rivivere”, così la showgirl ha commentata il modo in cui è terminata la relazione, per poi ritornare con la memoria al passato: “Il ricordo di quello che abbiamo vissuto ci ha inseguito per tanto tempo. Eravamo giovani, all’apice della carriera, bellissimi. Ci corteggiammo, ero fidanzata con Stefano Bonaga e, quindi, la mia fu una decisione sofferta, ma la passione ci travolse. Ci divertivamo come pazzi, c’era una grande intesa fisica e sessuale”.

Dopo aver ricevuto un videomessaggio in una trasmissione televisiva, la showgirl ha deciso di rivedere il suo ex: “Non avevo alcuna aspettativa, ma improvvisamente si è riacceso tutto: passione, entusiasmo, mi ha coinvolto al punto che anch’io ho pensato che potesse ricominciare qualcosa“.

Ma a dividere i due sarebbe stato il modo di vivere la loro storia d’amore: “Lui ha un modo di vivere il rapporto semplice, easy, io sono una che vive passioni profonde e totalizzanti. L’amore ha bisogno di quotidianità, di scambi continui, poi può essere anche violento, malato, disturbato, imperfetto, ma ‘c’è bisogno di svilupparlo su una base di grandissima profondità e Christopher vive troppo in velocità. Siamo rimasti alla superficie“.

Per fortuna però non c’è rancore tra i due, come d’altro canto capita spesso tra persone mature: “Penso che lui la prenderà con serenità, è una persona dolce, elegante, educata. Nessuno ha colpa per quello che è successo, ce l’abbiamo messa tutta e ci abbiamo creduto, altrimenti non ci saremmo esposti e avremmo vissuto il ritorno in qualche camera d’albergo“.