Andare al cinema con 2 euro: è questa l’iniziativa lanciata dal ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo insieme ad Anec, Anem e Anica per valorizzare la sala cinematografica e al contempo sensibilizzare il grande pubblico.

Cinema2Day, questo il nome della promozione, prevede che ogni secondo mercoledì del mese i biglietti per le proiezioni costino solo due euro. L’offerta è valido per ogni orario della giornata, e per quanto riguarda i film in 3D è prevista una piccola maggiorazione a discrezione dell’esercente.

A proposito di sale: in tutto sono oltre 3mila quelle che hanno aderito a Cinema2Day, e si tratta sia di grandi multiplex che di piccole realtà. Sul sito ufficiale della manifestazione è possibile scoprire quali sono, così da poter progettare una serata al cinema a un prezzo corrispondente a un terzo o un quarto del normale.

Il presidente di Anica Andrea Occhipinti si dice sicuro del successo dell’iniziativa, sopratutto per quanto riguarda il target giovanile: “Aderiamo convinti e fiduciosi che questa promozione possa far riscoprire a molti giovani il gusto di vedere i film in sala, usando la leva prezzo per superare l’ostacolo”.

Luigi Cuciniello, presidente di Anec, riferisce come i dati ricavati dalla manifestazione saranno utile per valutare la possibilità di riportare al cinema parte del pubblico che ha abbandonato la sala, avvinto da altri tipi di offerte: “È un test importante e utile per valutare una proposta che per noi ha l’obiettivo principale di riportare nelle sale il pubblico che, per tanti ragioni, non le frequenta più”.

L’iniziativa parte nella giornata di oggi, mentre le altre date interessate saranno quelle del 12 ottobre, 9 novembre, 14 dicembre, 11 gennaio  2017 e dell’8 febbraio 2017.

Il successo di Cinema2Day dipenderà ovviamente anche dai film che le distribuzioni decideranno di fare partecipare. A questo proposito si segnala l’anticipo dell’uscita de L’estate addosso, ultima pellicola di Gabriele Muccino, che coraggiosamente con 01 Distribution esce proprio oggi insieme a Fuck You Prof! 2 di Medusa; meno coraggio hanno avuto Disney (Alla ricerca di Dory), Bim (Questi giorni), Warner Bros (Trafficanti) e Good Films (Demolition – Amare e Vivere), le quali hanno preferito rimanere ancorate all’uscita del giovedì.