È un Al Bano senza peli sulla lingua quello che si confessa al settimanale “Chi” a cui racconta la sua vita privata parlando sia di Romina che di Loredana Lecciso, le donne della sua vita. Ma andiamo con ordine. Che rapporto c’è adesso con Loredana, la madre dei suoi due figli? Queste le sue parole:

La verità su Loredana? Tutti sanno che mi ha dato la gioia di due figli che, grazie a Dio, sono straordinari. Come faccio a non esserle grato? Lo ripeto: grazie, Loredana. Ma basta, basta con le carte, so a cosa servono, posso farne a meno. Un grande amore sfocia nel matrimonio, ma quando, come me, lo hai già provato ed è finita com’è finita.

Ma nemmeno con Romina c’è speranza:

Quello con Romina è stato un grande amore, però la parte finale non è stata piacevole né per me né, immagino, per lei. L’abbiamo sopportata perché anche nelle migliori favole c’è sempre il risvolto negativo. Io non sono uno che fugge le negatività: le accetto, fanno parte della vita. Tutte le favole alla fine sono favole a metà.

Tra le due contendenti a vincere è la mamma di Al Bano:

Volete sapere chi è la vera donna della mia vita? Mia madre. Ha 95 anni ben portati, ho preparato un docufilm su di lei che andrà in onda quando finirà The Voice, mi ha emozionato molto. È una persona migliore di me, di una razza in via d’estinzione. Non ci sono più donne capaci di fare quello che ha fatto lei: sopportare la povertà, sottostare alle leggi di un Sud allora retrogrado per poi decidere di scappare a 17 anni e vivere il suo grande e unico amore fino in fondo.