Adele si è sbottonata! La cantante si è sempre dimostrata seria, perfettamente calata nei panni della grande diva (e d’altronde, ha pure vinto un Oscar per la colonna sonora dell’ultimo James Bond, “Skyfall”), ma finalmente adesso rivela un suo lato più malizioso.

Stando infatti alle dichiarazioni del suo amico e collega Tinie Tempah, l’artista avrebbe registrato una canzone rap alquanto licenziosa, mentre i due si trovavano insieme in studio (Tinie sta lavorando al suo nuovo album). Ecco quanto ha dichiarato il 1 novembre un divertito Tempah al noto talk show britannico “Alan Carr: Chatty Man”: «Adele mi ha aiutato a scegliere alcune canzoni per il mio nuovo album. E aveva un rap. Nessuno lo sapeva. Lo ha registrato e ci ha avvisati che se l’avessimo fatto ascoltare a qualcuno, ci avrebbe mandato in tribunale». Tinie ha anche suggerito al conduttore del programma di farle delle domande su questa canzone, se avesse avuto l’opportunità di intervistare Adele: «La prossima volta che verrà ospite nel tuo programma, chiedile di questo rap: è davvero scabroso…».

La canzone non sarà naturalmente inserita nel disco al quale Adele sta lavorando, e su cui ben poco per ora si sa, a parte le entusiastiche dichiarazioni di Ryan Tedder dei OneRepublic, che ha già scritto per lei “Rumour has it” e sta collaborando al nuovo album. «Adele è perfino meglio di prima» ha infatti confessato al quotidiano australiano Herald Sun. «È sempre la mia artista preferita, a livello mondiale. Metterei in pausa la mia vita intera se questo volesse dire stare un mese in studio con lei».

Ma non tutti manifestano lo stesso entusiasmo. Per esempio, Noel Goughan, istruttore di guida che ha candidamente ammesso, in un’intervista al quotidiano The Telegraph, di aver preparato Adele per l’esame per ottenere la patente (brillantemente superato), ma di non aver capito affatto che si trattasse di una diva pop, neanche quando l’artista gli ha intonato alcune delle sue hit. Goughan, tra l’altro, è stato istruttore di numerose altre star, ma non sapendo che fossero personaggi famosi. Tra gli altri, Niall Hooran (dei One Direction) e l’attore James McAvoy.