I fans di Adele potrebbero non prendere molto bene la notizia diffusa dal Sun, secondo cui la cantante inglese sarebbe pronta a rinunciare, per almeno dieci anni, all’organizzazione di tour per dedicarsi piuttosto alla crescita di suo figlio. La fonte citata dal Sun è rimasta anonima ma avrebbe affermato che per Adele ciò che conta di più, in questo momento e nel futuro, è solo suo figlio Angelo.

Il piccolo l’ha sempre seguita nei suoi tour mondiali ma dal prossimo anno inizierà la scuola e per lui diventerebbe impossibile farlo ancora. E senza concerti live, quale potrebbe essere il futuro artistico di Adele? Si ipotizza che la cantante inglese possa seguire la decisione già presa in passato da star quali Céline Dion e Jennifer Lopez, che hanno firmato contratti milionari per esibirsi stabilmente a Las Vegas. Una scelta che potrebbe essere assai conveniente per Adele, soprattutto perché le consentirebbe di stare accanto a suo figlio e di avere uno stile di vita assai più regolare.

La fonte anonima che avrebbe rivelato al Sun la decisione di Adele di restare lontana dai palchi di tutto il mondo sarebbe avvalorata, secondo qualcuno, dalle dichiarazioni fatte dalla cantante stessa qualche tempo fa. Adele avrebbe confessato di non sentirsi molto a suo agio a cantare dal vivo e che ai concerti preferiva starsene a casa. Fra gli altri indizi, anche il fatto che la cantante inglese aveva in precedenza rifiutato una mega offerta per cantare durante il Super Bowl.

E mentre il futuro di Adele, dal punto di vista dei concerti dal vivo sembra essere incerto, la cantante sta comunque proseguendo l’attuale tour per la promozione dell’album 25 e in questo momento è impegnata ad esibirsi nel Nord America.