Nuovo record per Adele: dopo qualche anno di silenzio la cantante britannica è tornata con un nuovo singolo, “Hello”, che sta conquistando un successo dopo l’altro dopo la pubblicazione del video avvenuta lo scorso 22 ottobre 2015.

Dopo aver conquistato il primo record su Youtube – grazie alle 207 milioni di visualizzazioni per il suo video in soli dodici giorni, scalzando la collega Taylor Swift con il singolo “Bad Blood” – per Adele è tempo di altre soddisfazioni che questa volta riguardano i download del singolo: a quanto pare “Hello” sarebbe stato scaricato più di un milione di volte.

Per la precisione: un milione e cento dieci mila volte, come svelato da Billboard e riportato sulla CNN.

“Hello” è il primo singolo dopo tre anni di silenzio, dall’uscita del brano “Skyfall” come colonna sonora per il capitolo dell’agente segreto James Bond: questo sarà a sua volta contenuto in un nuovo – e attesissimo – album in arrivo, “25”, la cui uscita è prevista per il prossimo 20 novembre. Nel frattempo Adele incontrerà i fan statunitensi in un’esclusiva data prevista il prossimo 17 novembre 2015 al Radio City Music Hall.

Adele: “Hello” è plagio?

Se da una parte il nuovo singolo di Adele sta riscuotendo un successo mondiale senza precedenti, dall’altra starebbero nascendo delle polemiche riguardo l’autenticità del brano. Secondo alcuni, infatti, “Hello” sarebbe un plagio poiché sembrerebbe essere alquanti simile con il brano  “Martha” di Tom Waits e risalente al 1973.

A evidenziare il fatto sarebbero stati proprio i fan del cantautore e attore americano i quali hanno messo a confronto i due brani per far capire la loro somiglianza: insieme all’utilizzo del pianoforte come base della canzone, che però potrebbe essere considerato comune per una ballad romantica, entrambe trattano una conversazione telefonica tra il protagonista (nei due casi Adele e Waits) e una vecchia fiamma.

A riguardo ha parlato il produttore di Adele, Greg Kurstin, in un’intervista con Entertainment Weekly, dove ha precisato come il cantante americano fosse stato in verità proprio una fonte di ispirazione per la scrittura del brano: “lei non voleva scrivere una canzone con una qualsiasi formula pop. Abbiamo parlato di Tom Waits e diversi narratori come lui: penso che quella fosse l’idea, ovvero che volevamo fare qualcosa che fosse onesta riguardo il punto in cui si trova ora (Adele) e il fatto che lei stessa volesse fare qualcosa che fosse vero e credibile.

Ecco le due canzoni per farsi un’idea: