Persino la cantante più celebre e osannata degli ultimi anni può prendere una stecca vocale? È quanto sembra sia capitato ad Adele nel corso dei Grammy Awards 2016, i prestigiosi premi musicali che sono stati assegnati ieri sera e che hanno visto come vincitori principali il rapper Kendrick Lamar e la popstar Taylor Swift.

Tra le performance live più attese della serata c’erano quella di Lady Gaga, che si è esibita con un emozionante medley di alcuni tra i pezzi più noti di David Bowie, quella di Rihanna, che però all’ultimo ha cancellato la sua partecipazione a causa di problemi di salute, e poi quella di Adele.

Adele quest’anno non era in corsa per i premi, visto che il suo ultimo vendutissimo “25” è uscito a fine novembre, oltre il limite di tempo massimo per essere preso in considerazione ai Grammy di quest’anno. La cantante inglese si è però esibita dal vivo con un pezzo tratto proprio dal suo nuovo album.

La cantante ha proposto il brano “All I Ask”, una toccante ballata scritta con Bruno Mars. Nel corso della sua performance le cose non sono però andate per il verso giusto, con il suono che a un certo punto se n’è andato del tutto e il volume della musica che si è alzato e abbassato, oltre a un rumore metallico che ha accompagnato il brano, coprendo anche la voce dell’interprete. Degli inconvenienti tecnici che non hanno certo aiutato la sua esibizione, in cui Adele, per una rara volta, ha preso qualche stecca e non ha cantato al suo meglio.

Davvero una brutta serata per Adele, che comunque ha ricevuto l’applauso dei colleghi presenti nel pubblico, ma soprattutto un brutto momento per i tecnici del suono di quello che è l’evento musicale più importante dell’anno.

Dopo alcune critiche che le sono arrivate sui social network, Adele ha voluto difendersi per la poco impeccabile performance scrivendo: “I microfoni del pianoforte sono caduti sulle corde e per questo è venuto fuori questo suono tipo chitarra. Ha fatto sembrare il tutto scordato. Capita”.

https://twitter.com/Adele/status/699457178717958145