Si è spento a Roma il giornalista Pierangelo Piegari, uno dei volti noti del Tg1. Se n’è andato per un malore improvviso, a 72 anni, mentre si trovava all’interno di un supermercato.

Pierangelo Piegari era nato a San Gregorio Magno (in provincia di Salerno) ma viveva ormai da tempo a Roma, dove svolgeva anche la sua carriera di giornalista in Rai. La sua carriera professionale era iniziata come inviato sportivo – seguiva il calcio – per il quotidiano Il Corriere dello Sport (che all’epoca era diretto da Antonio Ghirelli).

Il passaggio in Rai era avvenuto inizialmente al Tg3. Successivamente l’approdo a Rai1, dove si è occupato soprattutto di notizie riguardanti il settore economico-sindacale. Piernagelo Piegari si è però potuto occupare anche di motori nel corso della carriera giornalistica.

Nei lunghi anni della sua professione, si è occupato inoltre del terremoto dell’Irpinia del 1980, intervistando, per quell’occasione, anche l’allora Pontefice Giovanni Paolo II, in visita nei luoghi del disastro. Sempre negli anni Ottanta, Pierangelo Piegari è stato eletto sindaco della sua città natale, San Gregorio Magno.

I funerali si svolgeranno a Roma mentre a San Gregorio Magno è stato dichiarato il lutto cittadino.