Si è spenta a quasi 84 anni l’attrice e cantante francese Magali Noel, che in Italia era rimasta nell’immaginario degli spettatori per aver interpretato la Gradisca nel film Amarcord di Federico Fellini. L’attrice si è spenta nel sonno, all’interno della casa di riposo della città francese di Chateauneuf-Grasse, nella parte meridionale del Paese. A dare la notizia della sua morte è stata la figlia Stéphanie.

Magali Noel è apparsa in circa sessanta film nel corso della sua carriera. L’ultima pellicola in cui si è registrata la sua presenza è stata invece girata nel 2003 e si trattava di Rien que du bonheur di Denis Parent. Oltre al cinema, Magali Noel ha lavorato anche per la televisione (è apparsa in molti telefilm) e per il Music Hall.

Nata in Turchia da genitori francesi, Magali Noel ha avuto una figlia dall’attore Jean-Pierre Bernard e in seguito alle sue secondo nozze ha adottato anche due bambini. La sua popolarità, oltre al personaggi di Gradisca nell’Amarcord di Federico Fellini (film del 1973), è dovuta anche ad altre due pellicole dirette sempre dal grande regista italiano: La Dolce Vita (del 1960) e Satyricon del 1969. La figlia ricorda come all’epoca Magali Noel fosse considerata una delle quattro star più affermate, insieme ad Annie Girardot, Brigitte Bardot e Jeanne Moreau e come spesso venisse confusa con Sophia Loren.

Oltre ad essere attrice nei film di Federico Fellini, Magali Noel ha recitato anche in Du rififi chez les hommes di Jules Dassin, La grande razzia di Henri Decoin, Grandi manovre di René Clair ed Eliana e gli uomini di Jean Renoir (solo per citare i più noti).