È un giorno triste per il cinema. Si è spento all’età di 54 anni in un ospedale di Los Angeles Michael Clarke Duncan, l’attore statunitense noto per aver interpretato il gigante nero John Coffey ne Il miglio verde.

Duncan era stato ricoverato nella Città degli Angeli successivamente ad un attacco cardiaco, lo scorso 13 luglio. Era uscito dalla terapia intensiva il 9 agosto.

Michael Clarke Duncan era soprannominato Il gigante buono per via dei suoi quasi due metri di altezza e dei suoi 150 chili di peso. Nato a Chicago il 10 dicembre 57, divenne famosissimo recitando il ruolo del detenuto condannato a morte ne Il miglio verde, film del 1999 con Tom Hanks, improntato su un racconto di Stephen King. Il successo del film è planetario e l’interpretazione di Duncan si guadagna un angolino nel cuore di tutti.

Nel suo passato c’è un periodo di lavoro come guardia del corpo di Will Smith e, successivamente una nomination all’Oscar. La sua è stata una bella carriera, come si evince dai seguenti titoli di film ai quali ha partecipato: Armageddon (1998), Il pianeta delle scimmie (2001), FBI: Protezione testimoni (2000); Daredevil (2003), The Island (2005), Sin City (2005), Slipstream – Nella mente oscura di H. (Slipstream), A casa con i miei (2008); Street Fighter – La leggenda (2009); Cross (2011).

Addio, Michael, gigante buono.