È morta la cantante irlandese dei Cranberries, Dolores O’Riordan. A darne l’annuncio è stato il suo agente che ha spiegato come Dolores sia morta “improvvisamente” a Londra senza tuttavia indicare le cause del decesso. O’Riordan si trovava nella capitale britannica per una sessione di registrazione con tutta la band irlandese dei Cranberries, poi il decesso di cui ancora si sa ben poco. La famiglia ha appreso la notizia ed è “distrutta” dal dolore: per questo motivo ha chiesto la massima “privacy in questo momento tanto difficile”.

In Italia il primo a ricordarlo è stato il leader dei Negramaro Giuliano Sangiorgi (che con lei ha inciso un brano) il quale su Facebook ha scritto un lungo post:

Nell’estate del 2012 la band dei Cranberreis sarebbe dovuta arrivare in Italia: poi, però, il tour europeo è stato annullato poiché i “medici hanno ordinato a Dolores di completare le terapie e raggiungere una piena guarigione”. “Dolores sta facendo grandi progressi, tuttavia non vogliamo mettere a rischio la sua ripresa. Eravamo entusiasti di essere tornati in tour a condividere la nostra musica coi nostri fans e non vediamo l’ora di tornare sul palco quanto prima” aveva commentato il gruppo, come riporta l’Ansa.it.

Oggi la notizia del suo decesso.