In uscita nelle sale il 4 aprile il film diretto a quattro mani da Mike McCoy e Scott Waugh, alla prima esperienza con un lungometraggio, “Act of Valor”, uscito il 24 febbraio in America dove è riuscito ad incassare quasi 25 milioni di dollari in settantadue ore di programmazione.

Un risultato straordinario se si pensa che la pellicola è stata girata con un budget abbastanza basso, circa 12 milioni di dollari.

Il cast del film è composta da attori non particolarmente conosciuti in questa parte del mondo: Jason Cottle, Nestor Serrano (già visto in “Un anno da ricordare”), Gonzalo Menendez, Emilio Rivera (“Collateral”), Ailsa Marshall, Roselyn Sanchez, Drea Castro e Alex Veadov.

I protagonisti del film sono i militari delle truppe speciali della Navy Seals, squadra molto particolare dell’esercito americano in cui trovano posto solo soldati altamente specializzati e duramente addestrati, che vengono chiamati per salvare un agente della Cia rapito da pericolosi terroristi. Mentre la squadra speciale inizia le ricerche dell’uomo, però, si scopre che dietro al rapimento agisce una cellula terroristica molto più pericolosa di quanto si pensasse.

Una pellicola ricca di azione e di adrenalina, che sembra che potrà replicare anche in Italia il grande successo già ottenuto negli Stati Uniti.