La storia del rock, il sound più selvaggio; quello che ti entra nelle vene e lì rimane, si sedimenta. Questo e molto altro trasmettono gli AC/DC, rockband australiana che, ora, potrebbe però sciogliersi. La notizia arriva direttamente dal paese dei canguri, anche se per ora si tratta solo di voci. Il chitarrista Malcolm Young, infatti, starebbe molto male. Motivo che spingerebbe la band ad interrompere la sua attività. Dunque, niente più esibizioni e dischi per Brian Johnson, Angus Young e Malcolm Young: dopo oltre 40 anni di attività tutti assieme, gli AC/DC sono vicini alla parola fine.

Malcolm Young il chitarrista fratello di Angus, altro storico socio fondatore, ha 61 anni e, stando ai ben informati, non sarebbe più fisicamente in grado di intraprendere tour in giro per il mondo. Per ora il management e gli stessi membri della band non confermano né smentiscono.

LEGGI ANCHE

Max Pezzali ritiro: il cantante smentisce su Twitter

Justin Bieber si ritira: pausa dalle scene dopo l’uscita dell’ultimo album

Letterman si ritira: il Re dei talk show americani lascia la tv e va in pensione