È stato siglato un accordo senza precedenti tra l’Istituto Luce, il più grande archivio di materiale cinematografico, televisivo e fotografico italiano, e YouTube, che renderà disponibili, a titolo gratuito, oltre 30 mila video che raccontano la storia dell’Italia.

Una quantità enorme di materiale che è già consultabile sul canale youtube.com/cinecittaluce.

Le fonti principali da cui i materiali video e fotografici sono stati tratti sono i Giornali Luce (dal 1927 al 1945) e la Settimana Incom (dal 1946 al 1964). Una fonte senza precedenti per avere accesso a circa quaranta anni di storia italiana che, per poter essere visualizzati in maniera razionale e per poter arrivare direttamente al contenuto desiderato, sono stati organizzati secondo delle playlist tematiche.

Grazie a questo accordo potremo contribuire a preservare e tramandare la storia e la cultura cinematografica italiana alle generazioni future, un valore che non possiamo permetterci di perdere nel tempo e che, come Google, siamo orgogliosi di contribuire a tutelare.

Ha affermato Carlo d’Asaro Biondo, Presidente SEEMEA di Google.

Tutti i video sono protetti dalla pirateria attraverso una speciale tecnologia messa a punto da YouTube, la ContentID, che identifica i contenuti caricati da titolare in modo da proteggere il diritto d’autore.

Come ha detto anche Rodrigo Cipriani Foresio, Presidente di Istituto Luce-Cinecittà, si tratta di una storica svolta tecnologica che permetterà di avere a disposizione e di promuovere la memoria storica italiana attraverso i nuovi canali digitali.