Da un po’ di tempo il cinema, e con lui le sale cinematografiche, sono in crisi.

Anche a causa dei tanti mezzi alternativi che sono a disposizione per la visione dei film, anche appena usciti, la gente preferisce rimanere a casa piuttosto che chiudersi in una sala cinematografica. Ma la magia del cinema non può essere negata e già da qualche tempo sono state lanciate diverse iniziative per la sua promozione.

Già dall’inverno appena passato le prime uscite dei film hanno iniziato ad alternarsi tra il mercoledì e il venerdì, ma questa iniziativa non ha riscosso il successo che ci si era aspettati.

Questa mattina, quindi, è stata data la notizia che è stato raggiunto un nuovo accordo tra ANICA, ANEC e ANEM, che hanno deciso che i film in uscita saranno proiettati di giovedì.

In questo modo avremo un weekend più lungo e daremo più forza a una giornata come quella del giovedì che, schiacciata tra le riduzioni del mercoledì e le uscite del venerdì, stava perdendo pubblico.

Ha detto Richard Borg, presidente dei distributori dell’Anica.

Lionello Cerri, presidente dell’Anec, ha commentato:

Unificare il giorno di uscita dei film ci permette di valorizzare le prime e di rafforzare le attività promozionali su tutto il territorio per il rilancio del settore.