Stefano Sollima sarà il portabandiera dell’Italia al 34° Festival Internazionale del Cinema di Mosca. Il regista parteciperà alla manifestazione con il suo film “ACAB – All Cops Are Bastard”.

Il Festival del Cinema di Mosca si terrà dal 21 al 30 giugno e in questa edizione è presieduto da Nikita Mikhalokov, uno dei più importanti cineasti russi, già vincitore del premio Oscar nel 1995 per il miglior film straniero con “Il sole Ingannatore”.

A capo della giuria, invece, il regista brasiliano Hector Babenko, famoso per aver diretto “Il bacio della donna ragno”.

La partecipazione in concorso del film di Sollima è un ottimo risultato per tutto il cinema italiano, che, quest’anno in particolare, sta avendo un buon successo in molti festival cinematografici. Tra i risultati più importanti e recenti va sicuramente menzionato il Grand Prix della Giuria di Cannes assegnato a Matteo Garrone per “Reality” .

ACAB – All Cops Are Bastard” è un altro dei film italiani che si inseriscono nel filone delle pellicole ‘impegnate’. Si tratta in effetti di un film non facile che racconta la storia di tre celerini (i poliziotti che fanno parte del reparto mobile) alle prese con alcuni dei peggiori episodi di tensione che hanno colpito il nostro paese negli ultimi tempi, come le proteste No Tav.