Tic tac, tic tac: lo scorrere implacabile di un orologio scandisce i minuti sullo schermo. Ѐ una corsa contro il tempo quella di Jack Bauer, l’agente federale della CTU (Counter Terrorist Unit) protagonista dell’acclamatissima serie 24 che dal 2001 al 2010 ha tenuto incollati allo schermo milioni di americani e che è valsa a Kiefer Sutherland un Premio Emmy e un Golden Globe.

L’action drama al cardiopalma ideato da Robert Cochran e Joel Surnow è caratterizzato da una scelta scenica che ha fatto epoca: ognuno dei 192 episodi che compongono le otto stagioni della serie (chiamate Giorni) si svolge in real time e ha quindi la durata di un’ora: gli sceneggiatori sono così incredibilmente bravi che viene calcolato anche il tempo delle interruzioni pubblicitarie.

Alla fine dei 24 episodi di ogni stagione, in onda su Fox (canale 112 di Sky), sapremo se Jack è riuscito in un solo giorno a sventare le minacce terroristiche che incombono sugli Stati Uniti: l’attentato al senatore afroamericano destinato a diventare il primo presidente di colore, la bomba atomica che potrebbe distruggere Los Angeles, un attacco chimico, l’esplosione di un ordigno su un treno, gli attentati di terroristi russi che ostacolano il trattato che ha lo scopo di segnare la fine delle ostilità fra Russia e USA, i piani di Hamri Al-Assad, il capo di una importante organizzazione terroristica che da settimane tiene in scacco l’America e un pericoloso attacco da parte di pirati informatici. La tecnica dello split screen mostra le azioni dei personaggi, che si svolgono in contemporanea: il risultato finale sono 60 minuti di tensione continua che catturano lo spettatore.

Il protagonista indiscusso di 24 è Bauer, agente poco attento al protocollo e dai modi spesso discutibili, che opera al di sopra delle regole solo per il bene della nazione. Intelligente, deduttivo, pronto al sacrificio, Jack è anche un marito che cerca di rimettere insieme i pezzi del proprio matrimonio con Teri (Leslie Hope) e di recuperare il suo rapporto con l’irrequieta figlia Kim (Elisha Cuthbert). Ad affiancarlo al CTU i colleghi Tony Almeida (Carlos Bernard) e Nina Myers (Sarah Clarke): colpi di scena insospettabili e intrighi caratterizzano 24 fin dalla prima stagione. Non fidarsi di nessuno è l’unica regola.

Tutte le stagioni di 24, insieme a tantissime altre serie, sono disponibili su Sky Online, un nuovo modo di fruire i contenuti esclusivi di Sky, subito e senza vincoli: cinema, serie TV, ma anche grandi eventi sportivi saranno disponibili su pc, tablet, smart Tv (Samsung) e consolle (inizialmente solo da Playstation, presto anche su Xbox) in streming e on demand.

Publiredazionale