Mark Zuckerberg sbarca in Italia comprando una casa dal valore astronomico nel pieno centro di Milano. Il ragazzo trentunenne, fondatore e CEO di Facebook, attualmente è il sesto uomo più ricco al mondo con un patrimonio di circa 47 miliardi di dollari e quindi non ha badato di certo a spese nell’acquisto del suo attico da sogno.

A rivelarlo è stato il CEO della “Proto Group Ltd“, una società specializzata nella vendita di immobili a divi di Hollywood e calciatori di fama mondiale, che ha rivelato al settimanale di gossip “Novella 2000″ le lunghe trattative andate finalmente a buon fine con il magnate americano:

“Ne abbiamo fatte parecchie di trattative importanti e particolari anche con lui vendendogli un castello in Piemonte, ma questa le supera tutte. Sono 3 mesi che stavamo lavorando a questo progetto, Zuckerberg ha acquistato due attici attigui nel quadrilatero della moda e dopo alcuni studi strutturali e architettonici siamo riusciti ad esaudire le sue richieste“.

La casa, ovviamente, è enorme ed ha particolari architettonici esorbitanti tanto da essere stata venduta a ben 21 milioni euro:

“Il totale è di circa 800 mq, ma la parte piú difficile è stato capire se si poteva installare una piscina di 50 metri all’interno dell’abitazione, cosa che è stata fatta, oltre che ad una sala cinema privata, un salone di oltre 300 mq e la stanza per la figlia di quasi 150 mq. A Milano avevamo giá venduto un attico in centro a Robert Downey Jr e avevamo trattato Palazzo Damiani ma credo che questo sia un record per la cittá. Siamo felici che Milano possa attirare ancora investitori di questo calibro”.