Esce nelle sale italiane il 23 marzo il film d’esordio delle sorelle Coulin, tratto da una storia realmente accaduta.

17 ragazze” racconta un episodio davvero particolare accaduto nella piccola città di Lorien, sulle rive dell’Atlantico, dove 17 giovani ragazze ancora studentesse decidono di diventare madri tutte insieme.

A iniziare l’avventura è Camille, la prima delle ragazze a rimanere incinta e a scoprire la bellezza e la particolarità della sua nuova condizione. Le sue amiche ne rimangono talmente affascinate da pensare che quello sia l’unico modo per poter vivere anche in una città che non amano e che non offre nulla per il loro futuro.

Quando nel paese la gente inizia a rendersi conto della situazione nessuno riesce a capire il motivo che ha spinto il gruppo di giovani a intraprendere questa avventura e tantomeno riescono a far desistere le ragazze dal loro intento.

La loro, infatti, è semplicemente una forte volontà che le spinge a fare qualcosa per sentirsi diverse dai modelli e a crearsi un mondo tutto loro in cui non avranno bisogno di niente altro se non l’aiuto e la comprensione reciproca.

Presentato in concorso al Torino Film Festival 2011 e ben accolto alla Semaine de la Criticque dell’ultimo Festival di Cannes, è un film che merita di essere visto.