Manca ancora poco all’uscita di 10 Cloverfield Lane, il film prodotto da J. J. Abrams che sembra collegarsi in qualche modo ancora misterioso a quel Cloverfield diretto da Matt Reeves e risalente all’ormai lontano 2008.

In un’epoca in cui i Pacific Rim e i nuovi Godzilla hanno spopolato il celebre cineasta – produttore, che recentemente ha firmato Star Wars Il Risveglio della Forza, ha scelto di pensare in piccolo, portando al cinema un ibrido che di discosta dall’usuale monster movie per presentarsi come un vero e proprio thriller paranoico.

Diretto da Dan Trachtenberg, che si è fatto notare grazie al suo corto Portal: No Escape ispirato all’omonimo videogame, il film in uscita il 21 aprile è incentrato su una giovane donna che viene coinvolta in un incidente stradale e che si risveglia in un bunker minaccioso in compagnia di due uomini che le confermano di averle salvato la vita.

La ragazza vorrebbe uscire, ma i due misteriosi e anche un po’ inquietanti coinquilini le proibiscono di varcare la soglia del rifugio: secondo la coppia, infatti, il mondo esterno sarebbe stato spazzato via da un attacco chimico-batteriologico. Lei però è intenzionata a darsi alla fuga, anche perché la convivenza forzata diventa di giorno in giorno sempre meno sostenibile.

Molto ricco il cast di protagonisti 10 Cloverield Lane. Nel film compaiono infatti Mary Elizabeth Winstead (vista nel remake de La cosa e in Scott Pilgrim vs. the World), John Gallagher Jr. (The Newsroom), Mat Vairo (la serie Revolution), Maya Erskine (Hart of Dixie), Douglas M. Griffin (Terminator Genisys, True Detective) e John Goodman (Il grande Lebowski, Flight).